Traduci: en English
PER SEGNALARE L'ATTIVITÀ DEL GHIACCIO RECENTE O LA COLLABORAZIONE POLIZIA / GHIACCIO, CHIAMA LA NOSTRA HOTLINE 844-864-8341. Ulteriori informazioni

STAFF

CIRC è grato per un team incredibile che mette in atto la nostra missione di costruire una voce unificata in tutto lo stato per promuovere e difendere la giustizia per gli immigrati e i rifugiati in Colorado.

I membri del personale sono elencati di seguito in ordine alfabetico del cognome:

Andrea Cota Avila

Coordinatore dello sviluppo

Foto profilo AndreaAndrea è nata e cresciuta in Messico fino a quando non è emigrata in Michigan quando aveva 6 anni. Ha frequentato la Michigan State University e si è laureata in Lettere e Filosofia. La sua esposizione a problemi di giustizia sociale durante la sua carriera universitaria l'ha ispirata a intraprendere una carriera nel settore non profit.

A causa del suo lavoro di ricerca con studenti delle scuole superiori e minori Latinx negli studi Chicano / Latino, il sogno di Andrea è stato quello di difendere e lottare per i diritti delle comunità Latinx. Prima di entrare a far parte del CIRC, ha lavorato con un'organizzazione per i bisogni di base come Development Associate. È incredibilmente entusiasta di unirsi al team CIRC e non vede l'ora di entrare in contatto con i donatori. Nel suo tempo libero, puoi trovarla a fare escursioni nello splendido stato del Colorado, praticare yoga o leggere.


E-mail

Nayda Benitez

Organizzatore regionale del sud

Foto del profilo di Nayda

All'età di sette anni, Nayda è immigrata in Colorado con la sua famiglia da Puebla, in Messico. Fin dalla tenera età, Nayda sapeva che lei e la sua famiglia erano prive di documenti. Cresciuta a Colorado Springs, ha assistito allo sfruttamento, alla criminalizzazione e alla discriminazione a cui i membri della sua famiglia erano spesso soggetti come immigrati bruni e senza documenti che vivevano in una città politicamente conservatrice.

Mentre studiava all'Università del Colorado a Colorado Springs (UCCS), Nayda ha combattuto ferocemente per l'equità educativa e istituzionale per tutti gli studenti, indipendentemente dal loro stato di immigrazione. La sua organizzazione studentesca divenne inevitabilmente organizzazione comunitaria nella contea di El Paso. Al di fuori del campus, si è organizzata con collettivi della comunità locale come Springs Dream Team, United We Dream (Colorado Chapter), Pikes Peak Womxn for Liberation, Immigrant Justice Alliance e CIRC. 

Dopo la laurea, Nayda ha lavorato come assistente legale nella difesa contro l'allontanamento / deportazione ad Aurora, pur continuando ad organizzarsi per i diritti degli immigrati. È con CIRC dal 2019 ed è onorata di organizzarsi tra potenti comunità di immigrati nel sud del Colorado. Oltre a organizzarsi per la liberazione, Nayda è anche appassionata di tacos, libri, furetti e musica pop coreana.


E-mail

(719) 726-5984

Brichard marino

Development Director

Foto profilo marinoMarine è belga, ma ha trascorso la maggior parte della sua vita fuori dal paese: è cresciuta in Burundi, ha studiato in Belgio e negli Stati Uniti e ha lavorato per un paio d'anni in Marocco. Appassionata di lingue e culture diverse, ha conseguito una laurea in traduzione (francese, inglese, arabo) e un master in lingue e culture del Vicino Oriente. Il suo desiderio di aiutare gli altri e di contribuire a un mondo più giusto l'ha spinta a conseguire un Certificate in Nonprofit Management e a lavorare nel campo dello sviluppo internazionale. Nel 2017 è entrata a far parte del Moroccan Children's Trust, un'organizzazione che sostiene i bambini vulnerabili e le loro famiglie a Taroudant, nel sud del Marocco. Nel 2018, si è trasferita a Casablanca ed è entrata a far parte dell'Ufficio per il Medio Oriente e il Nord Africa di SOS Villaggi dei Bambini, dove ha supportato le organizzazioni membri in tutta la regione nello sviluppo della raccolta fondi istituzionale.

Mentre la sua esperienza professionale è stata principalmente nel campo dei diritti dei bambini e della protezione dei bambini, Marine ha sempre prestato servizio come volontaria per organizzazioni che difendono i diritti di immigrati e rifugiati. Crede nelle politiche a favore degli immigrati e nel rendere le comunità più accoglienti per i migranti. È molto entusiasta di essere il nuovo Direttore dello sviluppo del CIRC e di sostenere gli sforzi di raccolta fondi dell'organizzazione!


E-mail 

(303) 922-3344

Bianey Bermudez

Coordinatore Communications

Bianey Bermudez è una prima generazione, nativa di Denver con radici a Chihuahua, in Messico. La sua famiglia ha intrapreso un viaggio oltre confine più di 30 anni fa nella speranza di un futuro migliore per la prossima generazione. Bermudez è un laureato MSU Denver con un Bachelor of Arts in giornalismo. La sua passione risiede nel lavorare per la giustizia sociale e nel creare una differenza nella sua comunità usando il potere delle parole e della narrativa.

Prima di entrare a far parte del CIRC, Bermudez è stato assistente alle comunicazioni con l'ACLU del Colorado e ha cofinanziato il gruppo di mutuo soccorso The Giveback Colorado nel 2020, per soddisfare le esigenze della comunità attraverso la raccolta di fondi, l'organizzazione di volontari e il supporto di altri gruppi di mutuo soccorso in tutto lo stato.


E-mail

(303) 922-3344

Lisa Duran

Direttore esecutivo

Foto profilo LisaLisa ha lavorato per oltre 35 anni nel settore non profit svolgendo attività di giustizia sociale di base. Prima di diventare Direttore Esecutivo del CIRC, ha lavorato come ED di Grassroots Grantmakers, un'organizzazione nazionale di fondazioni e altri finanziatori che lavorano per sollevare voci di base e leadership nella filantropia.

Dal 1995 al 2014, Lisa ha lavorato con Rights for All People, la prima organizzazione per i diritti degli immigrati guidata da immigrati del Colorado con sede ad Aurora, Colorado. Dopo otto anni come volontaria, è diventata la sua prima ED, servendo per 11 anni. Mentre era al RAP, ha anche co-fondato la Colorado Immigrant Rights Coalition e l'Aurora Human Rights Center, un progetto di integrazione di immigrati e rifugiati nella città più diversificata del Colorado.

La precedente esperienza di Lisa include il servizio come ED della Clinica Tepeyac, portando assistenza sanitaria culturalmente appropriata e servizi sanitari preventivi ai medici meno serviti; come formatore e ricercatore presso il Grassroots Institute for Fundraising training; con il Labor / Community Strategy Center e il servizio di volontariato con The Highlander Center for Research and Education a Knoxville, TN e il Building Movement Project.

Nel 2018, Lisa ha fondato una società di consulenza, Rivers Crossed Consulting, che lavora per costruire capacità e trasformare le relazioni all'interno del settore non profit.


E-mail 

(303) 922-3344

Erik Garcia

Direttore dell'organizzazione e dei membri

Foto profilo ErikErik Garcia, originario del Messico, si sta organizzando come parte del movimento per la giustizia dei migranti per combattere le detenzioni e le deportazioni da sette anni.

Prima di entrare a far parte del CIRC, Erik è stato sostenitore delle politiche e organizzatore per ACLU SoCal, dove ha lavorato con diverse comunità all'interno di Orange County e in tutto lo Stato per costruire coalizioni per sostenere i cambiamenti politici ed espandere le infrastrutture locali per rispondere a detenzioni e deportazioni. In precedenza ha prestato servizio nel Comitato consultivo della città del santuario di Santa Ana, che fornisce consulenza alle agenzie e ai dipartimenti della città su come rispettare l'ordinanza della città del santuario. Erik è stato determinante nella fondazione e nello sviluppo dell'Orange County Rapid Response Network.

Prima di entrare a far parte di ACLU SoCal, Erik si è organizzato a livello di base a Santa Ana, una città le cui persone hanno sempre ampliato la comprensione di ciò che è possibile quando ci organizziamo. Le connessioni che ha costruito con alcune delle persone più resilienti e creative che questo movimento ha da offrire lo ispirano a continuare a fare ciò che può per costruire questo movimento e per contribuire alla nostra liberazione collettiva.


E-mail

JuanDavid Garcia

Coordinatore dei servizi legali

JD tiene in mano un microfono e indica il pubblicoJuanDavid Garza è un nativo del Texas che si è trasferito in Colorado per seguire l'istruzione superiore. Si è laureato nel maggio del 2020 alla LEEDS School of Business e porta con sé un'immensa passione per la giustizia sociale e l'equità. Oltre alla sua carriera musicale, JD spera di portare guarigione a se stesso e agli altri con il suo lavoro al CIRC.


E-mail

Paola Grimaldo

Responsabile delle operazioni e del programma

Nata a Michoacan in Messico, ed immigrata negli Stati Uniti quando aveva solo due anni, Paola ha ricevuto il DACA e ha ricoperto il ruolo di Operations and Program Manager presso CIRC. Ha frequentato la Metropolitan State University di Denver e ha studiato Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione. Paola ha lavorato con una serie di campagne di lotta per il clima, i diritti all'aborto e i diritti degli immigrati. Il suo obiettivo è contribuire a rendere questo mondo un posto migliore per tutti, indipendentemente dal genere, dall'orientamento sessuale, dallo stato di immigrazione o dallo stato socio-economico. Tutti meritano di vivere la loro vita in pace.

E-mail

(303) 922-3344

Gladis Ibarra

Vicedirettore

Foto profilo GladisGladis Ibarra, nata a Zacatecas, in Messico, è immigrata negli Stati Uniti all'età di 8 anni. Da Boulder a Broomfield, è cresciuta in Colorado e si è diplomata nel 2008 alla Vantage Point High School. Gladis è un volontario attivo del CIRC dal 2012. Nel settembre del 2017 il DACA è stato minacciato e revocato dall'amministrazione, Gladis ha partecipato ai massicci scioperi della Denver Public School in cui gli studenti hanno marciato verso la Metro State University. Quest'anno è entrata a far parte dello staff come borsista per la regione di Denver per 3 mesi. Ora si unisce al team a tempo pieno come nuovo coordinatore della hotline e supporto dell'organizzatore della regione di Denver. In qualità di destinatario DACA, la passione di Gladis è la cosa principale che la guida in questa lotta per proteggere la sua famiglia, la sua comunità. È entusiasta di poter dedicare il suo tempo e le sue energie a combattere e difendere persone come lei.

Gladis Ibarra è nata a Zacatecas, in Messico, è immigrata negli Stati Uniti all'età di 8 anni. Da Boulder a Broomfield, è cresciuta in Colorado e si è diplomata nel 2008 alla Vantage Point High School. Gladis è un volontario attivo del CIRC dal 2012. Nel settembre del 2017 il DACA è stato minacciato e revocato dall'amministrazione, Gladis ha partecipato ai massicci scioperi della Denver Public School in cui gli studenti hanno marciato verso la Metro State University. Quest'anno è entrata a far parte dello staff come borsista per la regione di Denver per 3 mesi. Ora si unisce al team a tempo pieno come nuovo coordinatore della hotline e supporto dell'organizzatore della regione di Denver. In qualità di destinatario DACA, la passione di Gladis è la cosa principale che la guida in questa lotta per proteggere la sua famiglia, la sua comunità. È entusiasta di poter dedicare il suo tempo e le sue energie per combattere e difendere persone come lei.


E-mail

(303) 922-3344

Raquel Lane-Arellano

Responsabile politico

Entrare a far parte di CIRC come Policy Manager è un sogno che diventa realtà! Da quando Raquel ha avuto il suo primo assaggio di organizzazione di base come liceale nella campagna di Obama nel 2012 per proteggere amici e persone care che avevano appena presentato domanda per il DACA, è stata ansiosa di aiutare a far crescere la nostra politica a favore degli immigrati e il potere politico qui in Colorado . Come laureata di prima generazione e specializzanda in Chicanx / Latinx, è tornata in Colorado dopo il college per rafforzare la sua comunità e aumentare l'accesso alle opportunità per tutti nel nostro stato.

Nelle elezioni di medio termine del 2018, Raquel ha lavorato come coordinatore sul campo dei difensori della famiglia con il CIRC guidando gli sforzi di impegno civico del CIRC in Aurora per promuovere le politiche delle città santuario e stimolare gli elettori immigrati e POC. Non vede l'ora di crescere con il CIRC e il movimento per i diritti degli immigrati in Colorado per continuare a creare insieme realtà e futuri migliori per la nostra comunità.


E-mail

(303) 922-3344

Mateo Lozano

Organizzatore regionale della montagna

Foto profilo MateoOriginario di Bogotà, Colombia; Portato negli Stati Uniti quando aveva quattro anni. La sua famiglia è fuggita da un paese dilaniato da millenni di destabilizzazione; Una storia nazionale con radici che derivano da infiniti abusi imperialisti. Le FARC tengono in ostaggio il paese della sua famiglia fino ad oggi.

Grazie al DACA, Mateo si è laureato al Colorado Mountain College di Breckenridge, Colorado. Ha conseguito la laurea in psicologia e continuerà a conseguire la laurea in Comunicazione e una laurea in psicologia presso la Metro State University. Il DACA gli ha permesso di coinvolgersi nella campagna Civic Engagement durante le elezioni del 2016, e ha avuto l'onore di coinvolgersi nella campagna per la licenza HB-1206 come portavoce del DACA e coordinatore statale per la Colorado Immigrant Rights Coalition.

Mateo Lozano ha attualmente l'onore di essere il coordinatore regionale delle Montagne Rocciose per la Coalizione per i diritti degli immigrati del Colorado; Assicurare che le regioni montuose del Colorado abbiano salvaguardie e comunità forti da difendere contro l'ICE.


E-mail

(303) 922-3344

Siena Mann

Campaign Manager

Foto profilo SienaSiena è attiva nei movimenti per la giustizia da quando si è laureata in Letteratura spagnola all'Haverford College nel 2014. Formatasi per la prima volta nel movimento OCCUPY a Filadelfia, Siena è stata profondamente coinvolta nelle questioni dei diritti degli immigrati mentre lavorava a Città del Messico presso no profit focalizzata su temi di immigrazione e ingiustizia economica. Lì, ha lavorato in una coalizione dedicata ad affrontare alcune delle cause profonde della migrazione forzata: i fallimenti dell'imperialismo e del neoliberismo statunitensi. Si è poi trasferita a El Paso, in Texas, dove ha lavorato sostenendo l'Annunciation House nel loro programma di accoglienza di emergenza per migranti.

Siena è tornata in Colorado per lavorare presso Joseph Law Firm, uno studio legale per l'immigrazione, come paralegal. Siena divenne un attivo organizzatore locale a Colorado Springs nel movimento di resistenza alla deportazione. Ha contribuito a fondare la Colorado Springs Sanctuary Coalition ed è stata un membro attivo del gruppo di membri del CIRC Grupo Esperanza. Siena è entrata a far parte del CIRC come Organizzatore Regionale Sud dal 2018-2019. Come uno dei responsabili dell'organizzazione e della campagna del CIRC, il lavoro di Siena si concentra ora sull'apportare miglioramenti al programma SB251 Driver's License for All, coordinare la I Drive / Yo Manejo Coalition e lottare per la privacy dei dati per tutti.


E-mail

Per domande relative alla patente di guida SB251:   E-mail

Lauren Moore

Coordinatore Amministrativo

Foto del colpo alla testa di Lauren MoorePrima di recarsi a Denver, Lauren è cresciuta a Francoforte, in Germania, ha conseguito la doppia laurea in Pennsylvania e ha risieduto per quasi un decennio nel New Hampshire; il tutto nonostante provenga da una lunga stirpe di californiani.
Si rese conto che i diritti degli immigrati erano una causa per cui voleva lottare dopo aver visto il modo in cui lei e la sua famiglia erano così prontamente accettate all'estero, mentre gli immigrati di colore non lo erano. È stata ulteriormente radicalizzata attraverso il folk punk e la stagione primaria del 2015 di Bernie.
Per divertimento, Lauren ama guardare la tv con il suo partner e il gatto, fare snowboard e andare ai concerti.


E-mail

Clara O'Connor

Organizzatore regionale di West Slope

Foto profilo ClaraClara è entusiasta di unirsi al CIRC come Organizzatore Regionale del versante occidentale! In quanto figlia di un immigrato, è ansiosa di iniziare a costruire collegamenti in tutta la regione e svolgere un ruolo nel rendere il Colorado un luogo più accogliente e favorevole agli immigrati.

Clara ha conseguito la laurea in Affari internazionali e antropologia presso CU Boulder. Come parte dei suoi studi, ha trascorso alcuni mesi in Nepal e in India conducendo ricerche mentre lavorava con membri della comunità tibetana. Ha appreso dei loro sforzi per preservare la cultura tibetana mentre era isolata dalla loro patria e del loro complicato status di rifugiati. Durante questa esperienza si è interessata particolarmente ai diritti umani e ha continuato a lavorare con popolazioni diverse. Dopo la laurea, ha vissuto per diversi mesi con la sua famiglia in Uruguay e poi si è trasferita in Giappone come membro del programma JET. Ciò le ha fornito l'opportunità di promuovere la cooperazione interculturale e di migliorare la strategia dell'insegnamento della lingua inglese lavorando con i membri di una piccola comunità rurale.

Ora che è tornata negli Stati Uniti, Clara è entusiasta di usare il suo background multiculturale e le sue esperienze all'estero per contribuire a portare un cambiamento positivo nel suo stato d'origine dal livello di base!


E-mail

Alex Ogle

Communications Manager

Foto del profilo di AlexOriginario di Fort Worth, Texas, Alex si è laureato alla TCU con una laurea in Belle Arti. Dopo la laurea, Alex si è trasferito sulla costa occidentale e ha lavorato in varie fattorie agricole dandogli un profondo apprezzamento per la bellezza e la sfida fisica del lavoro agricolo.

Alex si è occupato per la prima volta dei diritti degli immigrati mentre studiava all'estero in Sud Africa e diventando profondamente consapevole dell'oppressione e dell'ingiustizia che i migranti devono affrontare in tutto il mondo. Ha partecipato alla sua prima manifestazione per la giustizia degli immigrati a Città del Capo mentre faceva volontariato con un'organizzazione no profit che lavorava per combattere la xenofobia contro i rifugiati. Dopo aver lavorato nelle fattorie, Alex si è unito al movimento per i diritti degli immigrati negli Stati Uniti e ha lavorato come volontario dell'AmeriCorps VISTA con il movimento di accoglienza nel New Hampshire, una coalizione che lotta per rendere lo stato un luogo più accogliente per immigrati e rifugiati. Alex si è poi unito a Peace Corps e ha prestato servizio come volontario in Ecuador, dove ha lavorato con insegnanti locali per migliorare l'istruzione in inglese e ha implementato la programmazione per consentire ai giovani di abbracciare la diversità culturale e mettere in discussione i presupposti tradizionali di genere, razza e potere.

Al ritorno negli Stati Uniti, Alex si è trasferito nel bellissimo Colorado per unirsi al team di comunicazione del CIRC. È entusiasta di usare le sue capacità di progettazione e comunicazione per aiutare a rafforzare e responsabilizzare il movimento per la giustizia degli immigrati in Colorado.


E-mail

Laura Peniche

Responsabile della linea diretta

Foto profilo LauraOriginaria di Puebla, in Messico, Laura chiama Denver dall'età di 13 anni. Con una laurea in scrittura / regia per il cinema e la televisione della Colorado Film School, ha conseguito il suo debutto in un documentario: "No One Shall Be Called Illegal" presentato al Denver International Starz Film Festival 2011. Nel 2017, Laura è stata produttrice del film documentario: “Five Dreamers”, andato in onda su Rocky Mountain PBS e National PBS. Laura è stata un membro attivo della comunità di Together Colorado dal 2016 e nel 2018 è diventata Project & Engagement Manager per UndocuAmerica Project di Motus Theatre, dove continua a lavorare come performer UndocuMonologues. Laura sta ora lavorando per la Colorado Immigrant Rights Coalition come Hotline Coordinator per la hotline di segnalazione degli incidenti ICE.


E-mail

(303) 922-3344
Hotline del Colorado Rapid Response Network: 1-844-864-8341

Ian Phama

Campaign Manager

Foto di Ian in riva a un lagoIan è nato e cresciuto a Houston, in Texas, e nel 2012 si è trasferito a Denver per frequentare l'Università di Denver per studiare Scienze Politiche e Affari. Mentre frequentava DU, Ian ha iniziato a diventare attivo in vari gruppi di studenti per affrontare le questioni dell'iniquità sistemica nel campus e la discriminazione che sentiva essendo un transman apertamente queer. È qui che ha trovato la sua passione per la giustizia sociale.

Ian ha fatto il tirocinio nella Camera dei rappresentanti del Colorado e ha lavorato a varie campagne politiche per eleggere in carica i campioni progressisti. Prima di entrare a far parte del CIRC, Ian ha lavorato come Digital Organizer per United for a New Economy, un'organizzazione che si batte per la giustizia economica e abitativa. Durante la sua permanenza all'UNE, Ian ha lavorato all'organizzazione di persone provenienti da tutto il Colorado per combattere per il congedo familiare e medico retribuito per tutti i lavoratori e nel 2020, i Coloradiani sono stati in grado di approvare questa iniziativa al ballottaggio.

Ian è estremamente orgoglioso di far parte del CIRC che sostiene tutti i coloradiani, indipendentemente dal loro stato di immigrazione.


E-mail

Joshua Stallings

Organizzatore Regionale del Nord

Foto del profilo di JoshuaGli occhi di Josh sono stati aperti nel 2015 e 2016 mentre trascorreva un anno a lavorare presso il rifugio per migranti La Sagrada Familia a Tlaxcala, in Messico. Ha incontrato persone che erano stati suoi vicini nella sua città natale di San Antonio, Texas, e la città universitaria di Lakewood, in Colorado, e stavano poi migrando negli Stati Uniti dopo la deportazione. Le loro storie lo commuovevano e si rendeva conto che la sua stessa liberazione sarebbe stata legata a quella dei suoi fratelli e sorelle immigrati.

Quando è tornato a Denver nell'autunno del 2016, è stato coinvolto nel movimento e nella resistenza alla deportazione. Grazie al lavoro con il Docuteam del CIRC, è stato parte della nostra spinta per la Virginia's Law. È orgoglioso del successo collettivo ottenuto per richiedere una consulenza sui diritti e porre fine ai detentori di ICE e alla condivisione delle informazioni senza un mandato. Andando avanti, continuerà a spingere per porre fine alle notifiche ICE, informare le persone dei loro diritti, aumentare l'accesso alle risorse legali e comunitarie e fornire un percorso verso la cittadinanza per TUTTE LE PERSONE negli Stati Uniti!

È molto, molto entusiasta di essere il nuovo North Regional Organizer! Non vede l'ora di costruire nuove relazioni, responsabilizzare i leader del movimento e fare grandi passi per rendere il Colorado uno stato più favorevole agli immigrati come parte di questa bellissima coalizione.


E-mail

(830) 832-4330

QC Phan

Organizzatore regionale di Denver

QC è l'organizzatore regionale di Denver per la Colorado Immigrant Rights Coalition (CIRC). Ha iniziato il suo lavoro nella giustizia intersezionale all'età di 18 anni, concentrandosi sull'anti-blackness nelle comunità AAPI, sull'uguaglianza di genere e sui diritti LGBTQ. Ha fatto pressioni con un'organizzazione nazionale quacchera per l'energia pulita e le politiche sui cambiamenti climatici e per i diritti degli immigrati che hanno iniziato il suo viaggio in questo movimento. QC ha anche lavorato al Colorado State Capitol come assistente legislativa, dedicando la maggior parte del suo tempo alla ricerca di fatture sulla crescente comunità di senzatetto in Colorado. Nel suo tempo libero, le piace conversare a cena sulla depenalizzazione del lavoro sessuale, sull'abolizione dell'imperialismo statunitense e sull'osservazione del vero crimine con la famiglia.


E-mail

(303) 922-3344

Fellows

Sara Bezrukavnikov

Hotline e Docuteam Fellow

Colpo alla testa di Sara

Dopo essere immigrata in America dalla Russia all'età di 16 anni, Sara si è unita al movimento per la giustizia dell'immigrazione dopo aver fatto pressioni per il Safe Communities Act in Massachusetts e aver appreso delle atrocità commesse dall'ICE. L'anno scorso, ha lavorato con il CPA nella loro campagna elettorale e ha lavorato come assistente sociale per le famiglie di rifugiati presso il Comitato di soccorso internazionale. È incredibilmente entusiasta di unirsi a CIRC come Hotline Fellow!

E-mail

 

Carolina Diaz

Fellow dell'organizzazione di Western Slope

Primo piano del volto di Carolina DiazCome immigrato e gran lavoratore, CarolinaL 'esperienza accademica e lavorativa è stata nel campo sociale; ha lavorato con bambini e famiglie in situazioni di vulnerabilità lottando per la giustizia e l'uguaglianza. È appassionata di lavorare nella comunità per difendere i diritti umani e costruire una società più equa.

Carolina è colombiano e rifugiato negli Stati Uniti d'America. Ringrazia Dio per ogni nuova alba, ma pensa che la luce non brilli per tutte le persone con la stessa intensità, quindi lavora attivamente con amore e rispetto per ottenere migliori e maggiori opportunità per tutti.

E-mail

 

Miriam Ortiz

Fellow Regionale del Nord

Colpo alla testa di Miriam Ortiz, borsista regionale settentrionale

Miriam è nato a Jerez, Zacatecas. È immigrata negli Stati Uniti con sua madre quando aveva solo due anni. È cresciuta ad Aurora, in Colorado. Durante la sua permanenza nelle scuole pubbliche, Miriam cominciò a notare problemi di iniquità e oppressione. Sebbene all'epoca non avesse la lingua per nominarli, sapeva che quelle esperienze avevano un significato profondo per la sua vita e per i membri della sua comunità. Ha deciso di frequentare la Colorado State University per conseguire una laurea in studi etnici e studi sulle donne. Miriam è grata di aver avuto la possibilità di lavorare a stretto contatto con i professori di ciascun dipartimento la cui guida l'ha aiutata a continuare a plasmare la sua passione per il lavoro di giustizia sociale.

 
Attraverso il suo lavoro con i suoi professori, è arrivata a comprendere le questioni di giustizia sociale a livello strutturale, interpersonale e personale. Crede che la guarigione sia una parte importante del lavoro che deve essere fatto per affrontare questi problemi a tutti i livelli ed è interessata a come le pratiche di guarigione possono spostare le comunità da modalità di sopravvivenza / esistenza a uno stato di vita e prosperità. Spera di lavorare con le comunità per trovare modi di guarigione attraverso il lavoro di giustizia sociale.

E-mail

Valentina Pons

Borsista Regionale Meridionale

Colpo alla testa di Valentina Pons

Originaria di Montevideo, in Uruguay, Valentina si è stabilita in una piccola città nel sud del Colorado con i suoi genitori e il fratello maggiore nel 2002 all'età di 4 anni.

Mentre frequentava una scuola abbastanza piccola qui in Colorado, è stata discriminata a causa dello status di immigrata della sua famiglia. Dopo aver trasferito le scuole, ha poi capito cosa significasse essere senza documenti, ma non si è associata alla politica perché nelle sue parole, "non era la sua tazza di tè". Questo fino a quando l'amministrazione Trump ha minacciato di rimuovere DACA nel 2017, dove sapeva di non poter più stare zitta. Ha iniziato a condividere la sua storia di essere un destinatario con i giornali locali, presso le organizzazioni CSU-Pueblo insieme ad altri destinatari DACA e recentemente ha lavorato con Young Invincibles per aiutare a far passare il Senato Bill 21-077 in casa e in Senato.

Ha recentemente conseguito la laurea in Psicologia con una specializzazione in spagnolo presso la CSU-Pueblo e prevede di conseguire la laurea magistrale nei prossimi anni. Spera di diventare una consulente della scuola elementare.

Per divertimento, a Valentina piace allenarsi con musica ad alto volume, passare del tempo di qualità con amici e familiari o semplicemente leggere un buon libro, preferibilmente la sua Bibbia.


E-mail

Laura Segura

Assessore Regionale della Montagna

Colpo alla testa di Laura Segura

Laura Segura è nata e cresciuta a Città del Messico. In tenera età ed essendo l'unica ragazza di una famiglia di 9 persone, ha imparato non solo a difendere se stessa, ma anche per le altre donne della sua famiglia e della comunità. All'età di 16 anni è emigrata in California. È stata un'opportunità per difendere la sua famiglia, migliorare il loro stile di vita e avviare una nuova cultura nella giustizia sociale.

Laura ha capito che la vita è dura; come dice, "siamo già sopravvissuti ed è tempo per noi di imparare a vivere la nostra vita migliore". Quando ha assistito a tutte le irregolarità del sistema e ai privilegi di organizzazioni già costituite, è entrata in azione e poi il suo leader è intervenuto. Ha fondato la sua organizzazione senza scopo di lucro, Grupo Vive, nella regione di montagna. Grazie al CIRC e al suo ruolo di Mountain Region Fellow, è entusiasta di far parte del cambiamento per la giustizia sociale.

Crede che "tutti meritiamo di diventare la migliore versione di noi stessi".


E-mail

Alessio Valeriano

Borsista regionale di Denver

Colpo alla testa di Alexis ValerianoNato in Messico, Alexis è immigrato negli Stati Uniti all'età di sei anni. Ha compiuto grandi passi nel 2020: è diventato un laureato di prima generazione in mezzo a una vera e propria pandemia, conseguendo una laurea in scienze politiche; si è trasferito a Denver, in Colorado, dopo aver vissuto a MN per 15 anni consecutivi; e ha lasciato il suo incarico all'Aspen Institute per lavorare a tempo pieno sui diritti degli immigrati. Alexis viene da noi con organizzazione sindacale, campagne politiche locali ed esperienza di difesa di alloggi a prezzi accessibili. Nei suoi giorni liberi, potresti trovarlo a un evento di poesia con microfono aperto, a caccia di una fetta di torta di tres leches al locale panaderiaso uscire con amici e familiari.


E-mail